ELVINO ECHEONI

ARTISTI IN PERMANENZA:

Cenni Critici Echeoni

Elvino Echeoni e la sua Realtà Virtuale

a cura di Elisa Sarti

Il percorso artistico di Elvino ECHEONI spazia in pratica in tutti gli aspetti della pittura intesa sia come tecnica sia e soprattutto come stile. Emerge tuttavia dalle sue opere la permanenza di fondo di un filo conduttore che lega tra loro tutte le esperienze poste alla base della sua attività; la naturale curiosità e la propensione a tentare sempre strade diverse, il coraggio di rimettersi continuamente in discussione. L’arricchimento derivante da importanti contatti con Artisti e galleristi di tutto il mondo durante i suoi numerosi e frequenti viaggi conferiscono ad ECHEONI caratteristiche inconfondibili; la sua spiccata versatilità ed un marcato ottimismo, la non comune forza spirituale ed una notevole sensibilità musicale consentono infine all’Artista di cimentarsi con successo anche in attività apparentemente marginali quali il design e la creazione di moda; attività che, unite all’impegno sociale ed alle molteplici attività culturali completano il quadro della sua poliedrica personalità.

Un triangolo reale e la sua ombra virtuale

a cura del Prof. Riccardo Giovanni De Col

Un ovaloide reale e la sua ombra:si scopre con stupore che la pittura non si degrada illustrando un aneddoto e, nell’opera di Elvino Echeoni, rivela con sapiente abilità l’evento storico della rappresentazione della “ creazione” nella successione dal mondo inorganico all’organico.
Ammaestrato da Cézanne che visualizzò l’illusione della realtà contro il disegno e l’ombreggiatura che danno il volume con l’equilibrio dei colori intensi e forti, vincendo l’apparenza reale delle cose, ottenendo la profondità senza mescolare colori sulla tavolozza Echeoni interpreta le dottrine della biologia e ricorda i graffiti rupestri che indicano con la freccia e il sangue la vita e la morte, la sopravvivenza e la storia evolutiva dell’umanità… : l’onnipotenza dei “moti” nel CREATO.